Filetti di baccalà fritti alla romana

Filetti di baccalà avvolti in una morbida pastella, fritti in abbondante olio bollente. E’ un piatto tipico della cucina Laziale e in particolare di Roma e viene preparato soprattutto durante le festività natalizie.

Baccalà ammollato, 600g
Farina, 100g
Lievito di birra, 5g
Burro
Olio di semi di girasole
Sale

Amalgamate la farina con una noce di burro fuso, qualche cucchiaiata di acqua, un pizzico di sale e il lievito di birra. Create una pastella densa senza grumi. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti. Dopo aver asciugato bene il baccalà ed averlo tagliato a filetti infarinateli leggermente e poi immergeteli nella pastella, quindi friggeteli in una grande padella con molto olio bollente.

Ponete i filetti ben dorati sulla carta assorbente dopo averli scolati e servite.